ESCURSIONE SPELEOLOGICA “La Grotta delle Piane (Titignano)”

La Grotta delle Piane (Titignano)
ESCURSIONE SPELEOLOGICA
DOMENICA 22 aprile 2018

Prezzo a persona 30€.
Prenotazione obbligatoria telefonando entro il giorno precedente.
Informazioni e prenotazioni: G.A.E. Valerio Chiaraluce
Tel. – 328 0810989, Email – [email protected]

– TIPOLOGIA: escursione speleologica con attrezzatura
– DURATA: 4h circa
– MATERIALE: I partecipanti dovranno presentarsi vestiti in maniera adeguata al percorso (calzature comode, vestiario comodo e non troppo ricercato, pantaloni lunghi). Poiché è impossibile non sporcarsi, è necessario avere un dei vestiti di ricambio da indossare all’uscita della grotta. La guida fornirà ai partecipanti torce elettriche, caschi di protezione e imbracature.
L’escursione si svolgerà CON L’AUSILIO DI ATTREZZATURA SPELEOLOGICA. Il percorso è adatto anche a persone non specificatamente allenate ma in buona salute e abituate ad un normale esercizio fisico. I partecipanti non devono soffrire di vertigini o di claustrofobia poiché sono presenti sia passaggi esposti su roccia da superare con facili arrampicate / disarrampicate, che strettoie dove è necessario procedere carponi o strisciare. Eventuali patologie o bisogni particolari dovranno venire comunicati alla guida prima dell’inizio dell’escursione.

  • 9:00 – Ritrovo dei partecipanti presso il borgo di Titignano. Spostamento in auto all’ingresso della grotta, distribuzione dell’attrezzatura e inizio dell’escursione speleologica.

Un viaggio verso il centro della terra, nelle sterminate gallerie della seconda cavità naturale più estesa dell’Umbria: La Grotta delle Piane che si apre nel banco travertinoso del monte della Roccaccia, tra i fitti boschi di leccio del Parco Fluviale Regionale del Tevere. Un labirinto di tre km frequentato dall’uomo sin dalla preistoria e noto agli eruditi del XVII-VIII sec. col nome di “Grotte di Santa Romana”. Superati crepacci e strettoie, i partecipanti verranno iniziati alle storie segrete di acque miracolose, santi, draghi, eretici ed esploratori per tornar infine a riveder le stelle.

  • 14:00 – Fine dell’escursione speleologica e pranzo al sacco al belvedere della Roccaccia

Scarica il programma dell’escursione in formato PDF