ESCURSIONE “Le meraviglie del monte Aiola”

Le meraviglie del monte Aiola

Lungo gli antichi confini tra Todi e Amelia, alla scoperta della Grotta Bella
evento organizzato in collaborazione con “TRANSAMERIA 2019”

DOMENICA 24 marzo 2019

Prezzo a persona 10€
Prenotazione obbligatoria telefonando entro il giorno precedente.
Informazioni e prenotazioni: G.A.E. Valerio Chiaraluce
Tel. – 328 0810989, Email – [email protected]


– TIPOLOGIA: anello (strada sterrata, sentiero)
– DIFFICOLTÀ: E (escursionistico)
– DISLIVELLO IN SALITA: m 250
– DISLIVELLO IN DISCESA: m 250
– PERCORRENZA: 9 km
– TEMPO PREVISTO: 4/5h
– MATERIALE: ABBIGLIAMENTO COMODO E ADEGUATO ALLA STAGIONE (pantaloni lunghi e giacca a vento), SCARPE COMODE (consigliati scarponcini da trekking), ACQUA, TORCIA ELETTRICA, PRANZO AL SACCO. CONSIGLIATI ANCHE MACCHINA FOTOGRAFICA, BINOCOLO e BASTONCINI DA PASSEGGIO.

  • 9:00 – Ritrovo dei partecipanti presso il parcheggio del borgo di Santa Restituta – frazione di Avigliano Umbro (dal Todi prendere la Strada Provinciale 380 in direzione di Izzalini. Proseguire per la strada principale in direzione di Amelia superando il paesino di Morre. Ad un successivo bivio si prende a sinistra in direzione di Melezzole. Superati i paesini di Melezzole e Toscolano si prende a destra il bivio per Santa Restituta. Il parcheggio si trova lungo la strada immediatamente prima del paese).
  • 9:30 – Inizio dell’escursione.

Il percorso si snoda tutto attorno al monte Aiola, nel cuore dei monti Amerini. Attraverseremo il suggestivo borgo di Santa Restituta: castello tuderte messo a guardia del valico dei Peloni che permetteva di raggiungere il feudo degli Alviano. Seguendo le indicazioni di antiche pergamene cercheremo nei boschi la rupe della croce, termine di confine tra i territori di Todi e di Amelia scalpellato nella roccia. Infine raggiungeremo l’impressionante antro carsico di Grotta Bella, sede di un importante santuario frequentato dal neolitico sino alla tarda antichità.

  • 14:00 – Ritorno alle auto e fine dell’escursione.

Scarica il programma dell’escursione in formato PDF